Week-end

Publié le par Kit

E anche questo weekend, non ho messo una crocetta che fosse una. Sono andata dal Grand Moff in macchina (quando vado in treno, se non ho nessuno attorno ricamo, ma in macchina non posso...). Prima ho accompagnato mia sorella dal suo moroso e così invece di fare l'autostrada ho fatto le statali da Milano a Vailate e poi a Piacenza. Bello! mi piace fare le statali, certo ci si mette di più, ma vedi dei paesaggi che dall'autostrada te li sogni!

Comunque, arrivo giù e passando di fianco le mura vedo una struttura finto-castello medievale. Ovviamente voglio andare a metterci il naso e così non appeno arrivo a casa del Grand Moff gli dico "c'è una cosa bellissima lungo le mura, ci andiamo? ci andiamo? ci andiamo?" Era EquiPiacenza, manifestazione equistica (nel senso che c'erano i cavalli, lo so che è una parola inventata, ma mi piace), andiamo a chiedere informazioni. Il tutto era nel prato ex-fossato delle mura e con la pioggia che era venuta giù era tutto un pantano... ora la mia bellissima Panda4x4 verde è ancora più bella perchè infangata! (lo so che ho dei gusti strani) Insomma ci dicono che gli spettacoli sono domenica, ma il mercatino apre di lì ad un ora. Allora andiamo a fare un giro, poi cena al Germoglio (un'azienda di floricultura, che una volta all'anno fa uan festa di beneficenza) e poi cinema, secondo spettacolo. Siamo andati a vedere Pirati dei Caraibi 3, io l'avevo già visto il giorno che è uscito, ma siccome il Grand Moff non l'aveva ancora visto, sono tornata a vederlo con lui. Alla fine del film si è dichiarato d'accordo con me che è il meno bello dei tre, ah se non siete ancora andati a vederlo fermatevi fino alla fine dei titoli di coda, anche se sono lunghi.

Domenica ci svegliamo poco prima di mezzogiorno e organizziamo un pranzo, al ristorante cinese, con un nostro amico e la sua nuova ragazza che voleva presentarci.... d'accordo che stanno insieme da poco meno di due mesi, ma erano quasi stomachevoli, tanto erano melensi e piccionciosi. E, cosa mi ha fatto imbestialire, quando abbiamo detto loro di darci tregua, per piacere, che stavamo affogando nella melassa ci hanno risposto che l'avevamo fatto anche noi. Cosa assolutamente non vera. Non l'abbiamo mai fatto di fare i piccioncini quando ci fosse qualcun altro che fosse da solo (sia che fosse single, sia che fosse dotato di mosoro/a, ma non presente in quel momento). Mi da fastidio per l'altra persona, mi da l'idea che venga mesa in imbarazzo, per cui con tutti (3, Grand Moff compreso) i morosi che ho avuto i piccioncini li abbiamo fatti solo e soltanto quando eravamo da soli, e se capitava che il mio lui volesse fare il piccioncino "in pubblico" gli veniva risposto, gentilmente, "non ora, per favore, grazie".

Per l'inc******ra una volta arrivata a casa (PC-MI in statale, mi è piaciuto un sacco) ero troppo nervosa per ricamare e così mi sono guardata l'episodio di settimana scorsa di Supernatural e due di Saiyuki.

Inoltre non riesco a ricamare perchè avevo inziato l'istrice per il RR Quilt di MRosy e siccome è abbastanza complicato, con un sacco di cambi di colore mi ero fatta la fotocopia dello schema ed evidenziavo le parti fatte. I vari pennarelli, matite ed evidenziatori, gomma e termperino li tenevo nell'astuccio che usavo alle medie. Ve li ricordate quegli astuccioni dell'Invicta cilindrici, lunghi una ventina, o più, di cm e di 10 cm di diametro? Ecco era uno di quelli, verde con scritto in oro CHIARA da una mia compagna delle medie... bhè è da lunedì scorso che non trovo quell'astuccio e perchè mi manca l'astuccio non riesco a mettermi a ricamare l'istrice. Lo so, sono scema.

Ieri sera per di più anche se non ci fosse stata l'inc******ra e la mancanza dell'astuccio, non avrei potuto comunque ricamare perchè è venuto mio cugino con moglie e bimbe, che hanno voluto giocare dal momento in cui sono arrivate fino alle 10 passate, quando sono andati a casa.

Va bhè, insomma niente crocette questo fine settimana.

Publié dans Kitchan

Commenter cet article